Gestisci Google Chrome con Chrome.ExtensionsManager.NET

 

Chrome.ExtensionManager.NET è un programma in grado di fornirti un livello di controllo maggiore sul tuo Google Chrome.

Non necessita di nessuna installazione, l’unico vero requisito è il framework .NET prelevabile direttamente dal sito della Microsoft.

Chrome.ExtensionManager.NET funziona su sistemi Windows XP/Vista/7 (Seven) e, con la versione 1.0.0.1 offre le seguenti funzionalità:

 

  • Gestione dei parametri di lancio del browser da Menu Avvio; comodo se volete che Chrome si avvi con il supporto per le estensioni o per gli User Script anche quando lanciato dal Menu.
  • Strumenti per gli sviluppatori di estensioni che potranno gestire e impacchettare le loro creazioni con un click.
  • Gestione delle estensioni installate, l’utente potrà abilitarle, disabilitarle o rimuoverle del tutto, per i più curiosi anche un bottone per arrivare direttamente ai file dell’estensione.
  • Riordinamento della toolstrip; un modo alternativo al drag & drop per riordinare la propria toolstrip
  • Backup e ripristino del profilo; potrai creare una copia di scorta dei tuoi dati ( segnalibri, impostazioni, addirittura password salvate ) in tutta sicurezza, da ripristinare in un altro computer o solamente da conservare.
  • Supporto per Chromium; chi preferisce utilizzare Chromium invece di Google Chrome non deve sentirsi abbandonato perchè Chrome.ExtensionManager.NET lo supporta.

 

E ora alcuni screenshot:

 

dext.pngrestore.png

tstrip.pngbackup.png

iext.png

settings.png

 

 

 

 

Ora vi starete chiedendo dove poter scaricare questo programma; il modo più facile è andare sul forum di ChromePlugins oppure direttamente al thread di vostro interesse: [Tool] Chrome.ExtensionsManager

Su questo forum potrete anche trovare un ottima comunità che saprà darvi supporto su tutti gli argomenti inerenti a Google Chrome.

Alla prossima 🙂

Gestisci Google Chrome con Chrome.ExtensionsManager.NETultima modifica: 2009-08-12T16:09:00+00:00da levelup
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento